Olio EVO. L’olio del Mediterraneo

L’ulivo inizia il suo percorso di coltivazione 6000 anni fa.

L’olio, il suo prodotto principe, è fonte di luce, alimento, elemento simbolico delle grandi religioni monoteiste, unguento prezioso degli atleti olimpici, centro della dieta mediterranea.

L’italia è il primo paese Europeo per prodotti Agroalimentari a denominazione di origine e geografica riconosciuta, a dimostrazione della grande qualità delle nostre produzioni.

Il Made in Italy è un vero marchio di orgoglio con: 308 prodotti DOP, IGP, STG .

E noi, nel ruolo di ricercatori e amanti della sincera qualità, senza rarefatti abbiamo scelto sempre con criterio i nostri partner che producono ingredienti essenziali per la formazione della Dispensa di un cuoco.

L’olio è uno di questi. Responsabile del risultato finale di una pietanza culinaria, anche a casa, ma sopratutto della salute di ospiti e consumatori finali.

Proprio, l’Olio Zammara ( Oleificio Russo), cultivar Nocellara dell’Etna  identifica una scelta precisa e sicura di volersi donare, distinguersi e collocarsi in un mercato con una precisa identità: un olio fatto con cura, per i Siciliani e con i Siciliani.

I risultati ottenuti sono frutto di dialogo continuo con produttori ed operatori del settore che ispirano nuovi obiettivi, sfumature e perché no, novità.

Infatti, lo diciamo da sempre, il confronto è essenziale, da quello si riesce non solo a fare rete, ma anche a far convergere diverse esigenze che contraddistinguono diversi target e mercati.

Il consumatore medio avrà necessità di capire il prezzo di una bottiglia di Olio, il cuoco quale cultivar esalta al meglio il suo piatto, il Retail di una grande distribuzione cosa e se può inserire nelle proprie proposte commerciali quel tipo di produttore a quali condizioni e così via…

Quindi è chiaro che l’agroalimentare è davvero multisettoriale ed in quanto tale produce ed esterna effetti o beni positivi e/o negativi per il contesto sociale che occorre considerare e poi valutare.

Benessere del Territorio, dell’agricoltore e dell’ ambiente che inevitabilmente dipendono dal come si coltiva e con quali strumenti. 

La linea Zammara, cela affascinanti retroscena che fanno da regia ad una molteplicità di sapori, anche sorprendenti.

Giusi ed Alessandro, produttori e sopratutto  Trappittari o per i più moderni frantoiani hanno tanto da raccontarci e noi lo faremo con molto piacere.

Si apre un nuovo dialogo di grande spessore.

Grazie !

Se anche tu vuoi portare la tua esperienza e raccontarci il tuo prodotto scrivici

info@blulabacademy.it